Tari

Calcolo TARI – quota variabile

In merito a quanto apparso su alcuni quotidiani e riferito al metodo di calcolo Tari di alcuni Comuni, ma non il nostro, si precisa quanto segue.

Da quanto verificato il Comune di Rozzano non rientra nella fattispecie descritta a mezzo stampa. Il calcolo TARI risulta applicato correttamente.

Nel comune di Rozzano, a livello di TARI, le pertinenze delle utenze domestiche vengono tassate con una categoria non domestica appositamente ideata (categoria 3a), pertanto la quota variabile risulta esclusivamente proporzionale alla metratura e quindi non risulta possibile imputarla due volte. Ama Rozzano ha gestito, in passato, un comune nel quale le pertinenze venivano trattate come utenze domestiche. In questi casi, tuttavia, il sistema provvedeva ad annullare la quota variabile, già imputata nell’abitazione principale, proprio per evitare duplicazioni degli addebiti. In definitiva, in ambedue le modalità di calcolo il sistema AMA non ha mai raddoppiato o triplicato le quote variabili.

Tari

Si comunica che a decorrere dal 1° gennaio 2014 è istituito in tutti i Comuni del territorio nazionale la TARI (Tassa sui rifiuti) destinata a finanziare i costi del servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti.

La TARI deve essere pagata da chi possiede, occupa o detiene locali o aree scoperte destinati a qualsiasi uso (abitazioni, box, uffici, negozi, magazzini etc.), indipendentemente dal fatto che sia o non sia proprietario degli immobili.

 Il pagamento del tributo, relativo all’anno 2017, è suddiviso in 4 rate :

-       1^ rata corrispondente al 25 % dell’importo, con scadenza 16 marzo 2017;

-       2^ rata corrispondente al 25 % dell’importo, con scadenza 16 giugno 2017;

-       3^ rata corrispondente al 25 % dell’importo, con scadenza 16 settembre 2017;

-       4^ rata corrispondente al 25 % dell’importo, con scadenza 16 dicembre 2017.

E’ possibile pagare l’intero importo entro il 16 luglio 2017.

Per i contribuenti che hanno richiesto la DOMICILIAZIONE BANCARIA/POSTALE  del pagamento e’ previsto l’addebito automatico delle rate in corrispondenza di ciascuna scadenza.

Per i contribuenti che non hanno scelto la suddetta modalità di pagamento, l’importo deve essere pagato utilizzando esclusivamente i modelli F24,attraverso le seguenti modalità che, nel rispetto della normativa vigente, non prevedono costi aggiuntivi :

-   presso gli sportelli AMA Rozzano di Via Oleandri, dal lunedi al venerdi dalle 8.00 alle 12.00 e dalle 14.00 alle 16.00.

-   presso tutti gli sportelli bancari e postali;

-   tramite home-banking e remote-banking;

-   online con Entratel e Fisconline collegandosi al sito dell’ Agenzia delle Entrate;

-   presso tutti gli esercizi commerciali autorizzati all’incasso di F24.

Si ricorda che la cessazione dell’utilizzo degli immobili e qualsiasi variazione che può  modificare il calcolo dell’importo dovuto per il servizio di raccolta, trasporto e smaltimento rifiuti, come ad esempio i metri quadri ed il numero dei componenti del nucleo familiare, devono essere comunicate ai nostri Uffici e avranno decorrenza secondo le tempistiche previste dal Regolamento Comunale che disciplina la TARI.

Nel caso in cui fosse necessario segnalare eventuali inesattezze riscontrate nell’avviso di pagamento o acquisire ulteriori chiarimenti è possibile:

-      per le imprese, recarsi esclusivamente presso gli uffici di AMA siti in V.le Lombardia, 105 (lun – ven dalle 8.30 alle 12.00) o presso gli sportelli siti in Via Oleandri, 6 (lun – ven dalle 8.00 alle 12.00 e dalle 14.00 alle 16.00);

-      per tutte le altre tipologie di contribuenti, recarsi presso lo sportello Infopoint del Comune di Rozzano, in P.zza Foglia (lun – ven dalle 8.00 alle 12.30 e dalle 14.00 alle 17.00) o presso gli sportelli di Via Oleandri, 6;

-      oppure, telefonare al numero verde 800.31.32.32, del Comune di Rozzano, attivo dal lunedi’ al venerdi’, dalle ore 8.00 alle ore 18.00, e il sabato, dalle ore 9.00 alle ore 12.00;

-      consultare il sito web del Comune di Rozzano (www.comune.rozzano.mi.it) alla sezione Tributi e pagamenti;

-      scrivere all’indirizzo e-mail info@amarozzano.it.

Si comunica ai contribuenti privati, che è possibile chiedere l’invio dei prossimi avvisi di pagamento tramite e-mail, presentando relativa richiesta, contenente il proprio indirizzo e-mail, agli uffici AMA Rozzano sopra richiamati o direttamente all’indirizzo info@amarozzano.it. 

Alle imprese, si chiede, di comunicare, attraverso le modalità sopra descritte, il proprio indirizzo PEC.

Pdf

Avviso di pagamento TARI 2017